Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Ricevute associazioni venatorie

Foto del comunicato stampa Il presidente del Consiglio regionale Valerio Cattaneo, con la Conferenza dei capigruppo e l’assessore Alberto Cirio, hanno incontrato il 25 settembre a Palazzo Lascaris una delegazione di rappresentanti di Arci caccia, Associazione migratoristi (Anuu), Associazione nazionale libera caccia (Anlc), Italcaccia e Federcaccia in merito ai progetti di legge sulla caccia e la programmazione della caccia controllata.

In particolare, hanno chiesto che la Regione si doti al più presto di una legge in materia che sia quanto più possibile espressione delle istanze condivise da cacciatori, ambientalisti, enti locali e agricoltori.

Il presidente Cattaneo ha ricordato che proprio ieri - 24 settembre - è iniziato in Aula il dibattito sul disegno di legge presentato per la Giunta dall’assessore Claudio Sacchetto, e delle tre proposte di legge presentate dai primi firmatari Andrea Buquicchio (Idv), Maurizio Lupi (Verdi-Verdi) e Andrea Stara (Insieme per Bresso).

La discussione generale, che riprenderà nelle prossime sedute, ha evidenziato fin da subito posizioni differenziate tra chi si dichiara critico verso il provvedimento della Giunta ma favorevole all’attività venatoria, come il gruppo del Pd, e chi auspica l’abolizione della caccia.

Nella discussione sono intervenuti i consiglieri Stara (Insieme per Bresso), Buquicchio, Tullio Ponso (Idv), Eleonora Artesio (Fds), Monica Cerutti (Sel), Aldo Reschigna, Rocchino Muliere, Nino Boeti (Pd), Carla Spagnuolo, Giampiero Leo (Pdl) e Giovanni Negro (Udc).

ctagliani