Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Ventagli pubblicitari

Foto del comunicato stampa Sono 120 i ventagli a carattere pubblicitario prodotti a cavallo tra il XIX e il XX secolo esposti, dal 17 ottobre nella Biblioteca della Regione di via Confienza 14, e selezionati dalle collezioni private di Laura Borello, Maria Grazia Gobbi Sica e Laura Pederzoli.
“Ariose visioni. Ventagli pubblicitari e immaginario collettivo” questo è il titolo della mostra e il tema delle conferenze collegate la prima delle quali - tenutasi subito dopo l’inaugurazione odierna da parte di Laura Borello e moderata dal direttore della Comunicazione dell'Assemblea, Rita Marchiori – ha illustrato le specificità della mostra.
Curatrice della mostra, Borrello ha sottolineato il valore di alcuni pezzi: ventagli pubblicitari italiani, di importanti aziende del settore vini e liquori, prodotti in Francia su disegno di artisti italiani; ventagli con giochi annessi provenienti dalla Spagna; esempi di serie a tema pubblicitari trasposti su diversi oggetti dal calendarietto al posacenere alla figurine fino al ventaglio di fine produzione transalpina.
Per la prima volta una mostra viene selezionata su base geografica (gli esemplari esposti provengono da Italia, Francia, Spagna e Stati Uniti). Si tratta anche della prima sui ventagli pubblicitari che viene allestita in Piemonte.
Le conferenze proseguono ogni mercoledì secondo il seguente calendario:
- mercoledì 24 ottobre Alessandra Fasana, docente di copywriting all’Istituto Europeo di Design e docente di Comunicazione pubblicitaria e pubblica al master dell’Università degli Studi di Torino, parla di “Pubblicità e comunicazione: il linguaggio della persuasione”;
- mercoledì 31 ottobre Giuseppe Lamarca, direttore creativo e titolare di Formula Advertising agenzia comunicazione e marketing di Torino spiega “La pubblicità ingannevole. La comunicazione pubblicitaria deve essere onesta, veritiera e corretta. Essa deve evitare tutto ciò che possa screditarla”;
- mercoledì 7 novembre Livio Musso, scrittore, regista e sceneggiatore svolge la conferenza dal titolo “E dopo Carosello…”;
- mercoledì 14 novembre Giorgio Simonelli, docente di Storia della Radio e della Televisione illustra “L’invasione degli ultraspot”.
Tutte le conferenze hanno inizio alle ore 17.00. La mostra è aperta fino al 16 novembre dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 16.00. L’ingresso alle conferenze (fino a esaurimento posti) e alla mostra è gratuito.
Info: Biblioteca della Regione Piemonte, tel. 011.5757.371.

abruno