Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Cinque anni di Corecom

Foto del comunicato stampa Lunedì 27 giugno, alle ore 21, al Teatro Carignano (P.zza Carignano 6), si svolgerà una serata conclusiva dell’attività del Corecom, che termina il suo mandato quinquennale il 28 giugno 2011. Oltre ai presidenti di Consiglio e Giunta regionale, Valerio Cattaneo e Roberto Cota - partecipano il commissario dell’Agcom, Antonio Martusciello, e la dirigente del gabinetto del presidente dell’Agcom, Maria Pia Caruso.
Alla serata presenziano anche i responsabili nazionali del contenzioso di Telecom Italia, Dario D’Aleo, e di Vodafone e Teletu, Ettore Montella, e i rappresentanti di altri enti come l’Università e il Politecnico di Torino, l’ARPA e l’IRES oltre ad alcuni cittadini che hanno chiesto aiuto al Corecom e racconteranno le loro esperienze.
Una serata con momenti di intrattenimento musicale e cabarettistico nella quale verrà presentato un cofanetto di sette volumi che illustra la “summa” delle attività del Comitato.
La manifestazione è stata presentata giovedì 23 giugno ore 11.30, nella Sala dei Presidenti di Palazzo Lascaris, durante una conferenza stampa.
Non sarà una festa ma un vero e proprio convegno nazionale, testimonianza del nostro impegno profuso in questi anni di lavoro – ha affermato il vicepresidente del Corecom Roberto Rosso durante l’incontro di presentazione. Rosso ha poi illustrato cinque anni di attività: dalle conciliazioni telefoniche alla tutela dei minori, dalla par condicio alla TV di qualità, dagli impianti e tecnologie nelle telecomunicazioni ai media locali. “Se all’inizio il Corecom era un ente sconosciuto, oggi con soddisfazione abbiamo raggiunto l’obiettivo di farlo diventare una realtà autorevole e riconosciuta a livello nazionale”, ha affermato il vicepresidente del Corecom. “Nell’ambito delle conciliazioni siamo passati da 300 a circa 5mila all’anno, e il nostro servizio, gratuito per il cittadino, è riuscito nell’85% dei casi ad essere risolutivo. I buoni risultati ottenuti in tutti i settori della nostra attività sono il frutto di un lavoro di squadra che dimostra come il Corecom sia un ente pubblico virtuoso e da potenziare”.
All’incontro erano presenti anche i commissari del Corecom Luca Procacci, Gian Pier Battista Godio, Donata Inglese e Adriana Marchia, oltre al consigliere regionale Giovanni Negro.
Sempre lunedì 27 giugno, alle ore 15.30, si terrà anche una riunione del Coordinamento dei presidenti dei Corecom di tutte le Regioni italiane, che parteciperanno poi alla manifestazione al Carignano.
Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.