Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Osservatorio Usura: nuovo logo

Foto del comunicato stampa Il 25 febbraio, nell'Aula di Palazzo Lascaris, il presidente delegato Tullio Ponso, ha presieduto la cerimonia per la premiazione del nuovo logo dell’Osservatorio regionale sull’usura.
“Il Piemonte è la settima regione italiana per il giro d’affari legato all’usura – ha detto il consigliere Ponso si stimano 6 mila commercianti coinvolti per un fatturato di 680 milioni di euro. Un fenomeno preoccupante di cui è bene informare anche i giovani in modo che non rischino di esserne coinvolti”.
Tra le 107 idee grafiche proposte da 98 studenti di 111 scuole superiori del Piemonte hanno vinto tre ragazzi di età compresa tra i 17 e i 20 anni:
1° classificato - Manuele Parola IED Torino – Grafica 2° anno
2° classificato - Giulia Tavella Istituto Albe Steiner Torino – Classe 3L
3° classificato - Luca Santina IED Torino – Pubblicità 2° anno.
Il logo di Manuele Parola è stato premiato con la seguente motivazione: “Un labirinto in cui perdersi e da cui uscire. Un rigoroso elaborato che fa della geometria e della razionalità sintetica un veicolo potente per comunicare il senso profondo dell’Osservatorio regionale sul fenomeno dell’usura: dare aiuto e una via d’uscita. L’uso del colore, l’impostazione formale, la vocazione simbolica accentuata pure nella semplicità, denotano un notevole talento per di più già disciplinato dalla professione e valgono un dovuto primo posto”.
Tutti i loghi che hanno partecipato al concorso sono stati raccolti in una pubblicazione edita dal Consiglio regionale del Piemonte dal titolo “Uscire dal labirinto dell’usura” che verrà distribuita nelle scuole piemontesi.

Info: segreteria Osservatorio Usura, tel. 011.5757.831-832