Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Riunione della Consulta femminile

Foto del comunicato stampa Martedì 8 marzo, in occasione della Giornata internazionale della Donna, la Consulta femminile, il Consiglio regionale e Aiace Torino proporranno in anteprima al Cinema Romano 2 di Torino il film Beyond di Pernilla August. La pellicola è stata presentata alla Settimana della critica al Festival di Venezia 2010, dove ha vinto il premio del pubblico.
Si tratta di una delle numerose iniziative presentate il 21 febbraio, presso la sala Viglione di Palazzo Lascaris, alla riunione della Consulta femminile regionale. Durante la seduta la presidente, Maria Agnese Vercellotti Moffa, ha illustrato le attività programmate per il 2011.
All’incontro hanno preso parte anche le altre componenti dell’Ufficio di presidenza: le vicepresidenti Marilena Bauducco e Mariacristina Spinosa e le consigliere segretarie Maria Luisa Dall'Armi e Santa Pantano. Presenti le consigliere regionali Rosa Anna Costa, Gianna Pentenero, Rosanna Valle.
Fra le iniziative per celebrare i 150 anni dell’Unità d’Italia, il 22 marzo è previsto l’allestimento dello spettacolo teatrale Costanza dei Segreti, in collaborazione con Teatro SELIG, al teatro Astra di Torino. La pièce è incentrata sulla marchesa Costanza d’Azeglio, una delle figure femminili più interessanti del Risorgimento. Saranno inoltre allestite le mostre fotografiche Con forza e intelligenza e Dall’uguaglianza alla differenza, che in cento pannelli raccontano la storia dei movimenti femminili durante tutto il secolo scorso. Fra giugno e luglio sarà promosso un ciclo di incontri con scrittrici, fra cui Emilia Sarogni, che presenterà il suo libro La donna italiana. Il lungo cammino verso i diritti. 1861-2000.
Nell’ambito delle iniziative per contrastare la violenza è stata avviata la ristampa dell’opuscolo Uscire dalla violenza si può, in lingua italiana ed è stato deciso di promuovere la campagna contro la violenza rivolta ai giovani, in collaborazione con la Consulta regionale dei giovani.
Proseguirà poi il progetto Amico di famiglia per sensibilizzare le strutture ricettive regionali all’accoglienza delle famiglie con bambini. Si prevede in particolare un monitoraggio dell’attività svolta finora e l’istituzione di un eventuale premio.
Durante la riunione è stata infine annunciata la costituzione dei gruppi di lavoro inerenti le seguenti tematiche: donna e salute, donna e lavoro, identità e culture, famiglia e diritti dei minori, progetti di legge.