Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Commemorati i morti sul lavoro

Foto del comunicato stampa Il 1° febbraio, in apertura della seduta del Consiglio regionale, il presidente Valerio Cattaneo ha ricordato con queste parole ed un minuto di silenzio le due ultime vittime del lavoro, decedute la settimana scorsa in provincia di Torino.
“Nelle giornate di mercoledì 26 e di giovedì 27 gennaio due morti bianche hanno colpito la provincia di Torino, le vittime sono un volontario di 62 anni, Michele Capitani, residente a Pinerolo e un operaio di Nichelino, Casimiro Arvonio, 30 anni.
Michele Capitani, in pensione da qualche mese, era volontario della Croce Verde da diversi anni. Mercoledì scorso, dopo aver allestito il palco del Teatro Sociale di Pinerolo è precipitato accidentalmente nella tromba del montacarichi.
Casimiro Arvonio, era dipendente del Centro Lavorazione Lamiere di Nichelino. Giovedì scorso, mentre maneggiava alcune bobine di lamiera, dei tre grossi rotoli metallici si sono spostati in modo anomalo dal piano di lavorazione, schiacciandolo sotto il loro peso.
Con profondo dolore, esprimiamo vicinanza verso i familiari dei due deceduti, rinnovando l’impegno costante del Consiglio regionale per garantire prevenzione e condizioni di sicurezza adeguate sui luoghi di lavoro al fine di scongiurare il ripetersi di incidenti di tale gravità.
Prego il Consiglio di voler osservare un minuto di silenzio".