Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Attività dell’Osservatorio contro l’usura

Foto del comunicato stampaDopo l’ampliamento della composizione dell’Osservatorio dello scorso anno, quest’anno l’attività sarà caratterizzata dal monitoraggio del fenomeno realizzato tramite borse di studio, dalla campagna di sensibilizzazione contro il gioco d’azzardo e dal proseguimento delle conferenze nelle scuole di prevenzione sul fenomeno dell’usura”. Così Tullio Ponso, - componente dell’Ufficio di Presidenza dell’Assemblea, delegato all’Osservatorio regionale sul fenomeno dell’usura – ha sintetizzato l’impegno emerso nella riunione programmatica del 31 gennaio a Palazzo Lascaris.
Dal 2004 al 2009 le denunce in Piemonte sono passate da 41 a 55 (nella provincia di Torino da 20 a 36) ma le richieste di aiuto giunte alle Fondazioni antiusura sono state moltissime. Per esempio quella CRT è passata da 729 domande del 2008 a ben 1297 nel 2009 e gli interventi di sostegno finanziario sono passati da 116 a 158. Una attività che è in costante aumento.
L’esperto dell’Osservatorio, Antonio Rossi, ha tenuto a sottolineare "l'importanza dell'impegno nelle scuole per creare quella fondamentale cultura antiusura necessaria per combattere efficacemente il fenomeno"
Il programma 2011 si articola dunque in:
Borse di studio
Assegnazione (per un ammontare di 30 mila euro) delle tre borse di studio bandite in collaborazione con le Facoltà di Giurisprudenza, Economia e Commercio e Psicologia delle Università di Torino e del Piemonte Orientale, per ricerche sul tema dell’usura e dei fenomeni connessi. Successiva pubblicazione e presentazione pubblica delle ricerche realizzate.
Progetto dell’Associazione Libera
Indagine (investimento di 9 mila euro) sulla presenza di luoghi di gioco d’azzardo, legali e illegali, sul territorio piemontese realizzato dal coordinamento Piemonte dell’Associazione medesima e previsto per i mesi gennaio-ottobre 2011. Ingresso formale dell’Associazione Libera – coordinamento Piemonte tra i membri dell’Osservatorio regionale sul fenomeno dell’usura.
“Oggi parliamo di usura”. Lezioni nelle scuole superiori
Proseguimento del ciclo di lezioni sul tema dell’usura e dell’educazione ad un uso legittimo e responsabile del denaro tenute da esperti dell’Osservatorio o da esponenti delle Fondazioni antiusura o delle Forze dell’Ordine nelle scuole superiori della regione.
Campagna di comunicazione sul gioco d’azzardo
Attività in collaborazione con l’Istituto IED di Torino, con lo scopo di sensibilizzare i giovani sui rischi della dipendenza da gioco.
Presentazione e diffusione del documentario “Vivere a rate”
Presentazione pubblica e diffusione nelle scuole del documentario coprodotto dalla Film Commission Torino Piemonte sul tema dell’indebitamento in Piemonte.
Raccolta e indagine statistica
Aggiornamento dei dati sul fenomeno dell’usura nel territorio piemontese;
Convenzione per programma di microcredito
Rinnovo della convenzione (si passa dai 30 mila euro del 2010 a 35 mila per il 2011) stipulata con la Fondazione Operti Onlus per la realizzazione di un programma di microcredito in Piemonte.
Iniziative convegnistiche, seminariali ed editoriali varie
Sulle tematiche dell’usura, del gioco d’azzardo e della formazione verso i giovani.
Info:

Osservatorio regionale sul fenomeno dell’usura, tel. 0115757.831
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
sito: http://www.consiglioregionale.piemonte.it/organismi/org_cons/osser_usura/index.htm