Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Foto del comunicato stampa Nella seduta del 18 aprile è proseguito l'esame del pacchetto finanziario della Regione Piemonte e in particolare degli emendamenti, a partire dall’art. 3, del disegno di legge n. 169 “Legge finanziaria per l’anno 2012”.
La seduta si è conclusa con l’approvazione dell’art.4.
Nel corso della sessione sono stati approvati tre emendamenti all’art. 3 - primi firmatari, rispettivamente, Andrea Buquicchio (Idv), Stefano Lepri e Aldo Reschigna (Pd) – che precisano l’ambito del programma di rimodulazione della spesa, che la Giunta regionale dovrà presentare annualmente al Consiglio, al fine di razionalizzare e ottimizzare la risorse superando il criterio della spesa storica.
Sull’art. 4 il confronto si è sviluppato soprattutto sui costi della politica che i vari gruppi consigliari vorrebbero diminuire ulteriormente, in linea con gli interventi legislativi già messi in atto nella presente legislatura.
Tutti gli emendamenti sono stati respinti in attesa di affrontare organicamente la materia.
Appena chiusi i lavori (aggiornati alla prossima settimana) si è riunita la Conferenza dei capigruppo.

abruno