Il Comitato Resistenza e Costituzione per l'affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione repubblicana, è stato istituito con Legge Regionale n. 7 del 22 gennaio 1976 quale organismo "che attua, promuove e sostiene attività dirette a diffondere e valorizzare, rimeditandolo nella sua operante attualità, il patrimonio storico, culturale e politico della Resistenza antifascista in Italia e nel mondo cui le popolazioni piemontesi hanno dato un alto contributo e sul quale sono fondati i principi della Carta Costituzionale".

Il Comitato per la sua attività si avvale dei mezzi e del personale messi a disposizione dall'Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale.
E opera per mezzo di:

  • Assemblea del Comitato
  • Gruppi di lavoro

Normativa

Legge Regionale n. 7 del 22 gennaio 1976

Composizione


Enti covenzionati

logo mudiassociazione memoria della benedictacasa della resistenza
comitato resistenza colle del Lys
Casa della Memoria di Vinchio

Rete degli Istituti storici della Resistenza
  • Istituto nazionale per la storia del movimento di Liberazione in Italia
    www.italia-liberazione.it
  • Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Alessandria
    www.isral.it
  • Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Asti
    www.israt.it
  • Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Cuneo
    www.istitutoresistenzacuneo.it
  • Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel VCO "Piero Fornara"
    www.isrn.it
  • Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea Giorgio Agosti
    www.istoreto.it
  • Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli"
    www.storia900bivc.it
Associazioni e Musei territoriali

Il Comitato regionale Resistenza e Costituzione, per contribuire alla promozione e tutela dei luoghi della memoria in Piemonte, ha stipulato una convenzione di collaborazione con le seguenti associazioni territoriali:

Musei, Deportazione, Memoria
Storia Contemporanea e Didattica