Pagina 85 - Notizie

83
Una mostra con un solo dipinto, un capolavoro dell’arte italiana. La
formula che ha avuto successo al Quirinale e a Milano viene replicata
in Piemonte a Baldissero d’Alba e Miradolo di San Secondo di Pine-
rolo: dal 15 dicembre all’aprile del 2014 ospiteranno, due mesi ciascu-
no, cinque opere di Tiziano, Lotto, Arthemisia, Cagnacci e Ribera.
Il ciclo di mostre “I volti e l’anima” è stato presentato a Torino dal
presidente della Regione, Roberto Cota, da Vittorio Sgarbi e dagli as-
sessori regionali alla Cultura, Michele Coppola, e al Turismo, Alberto
Cirio. “I capolavori - ha spiegato Sgarbi - saranno accompagnati da
testi letterari e note critiche. Si comincia con il Ritratto di gentiluomo
di Tiziano, un capolavoro della pittura del Cinquecento, una delle
opere più importan-
ti dell’arte univer-
sale”. In seguito in
mostra ci saranno il
Ritratto di Ludovico
Grazioli, di Lorenzo
Lotto, l’Allegoria
del Tempo di Gui-
do Cagnacci, il San
Girolamo penitente
di Jusepe de Ribera,
Cleopatra di Arte-
misia Gentileschi.
Uno solo,
ma capolavoro
Polizia locale in festa
Alla nona edizione della Festa dei corpi di polizia locale, che si è svol-
ta in ottobre a Torino nel Parco del Valentino, hanno partecipato le
delegazioni provenienti da tutto il Piemonte. Un evento organizzato
dalla Regione per rafforzare tra gli operatori il senso di appartenen-
za e per sottolineare il legame che da sempre unisce la cittadinanza
all’istituzione, per rendere visibile l’operato quotidiano degli agenti,
premiare coloro che nell’anno precedente si sono distinti in azioni
di servizio o per meriti sportivi o perché hanno superato i 35 anni di
servizio. Alla celebrazione sono intervenuti, tra gli altri, il presidente
della Regione, Roberto Cota, l’assessore regionale alla Polizia locale,
Elena Maccanti, il procuratore di Torino Gian Carlo Caselli. “Sono
rimasto molto colpito - ha sottolineato Cota - dalla gioiosa presen-
za di tante famiglie e di cittadini che in gran numero hanno voluto
stringersi attorno ad un corpo di polizia che viene percepito sempre
più vicino. La Regione continua a lavorare a supporto della polizia
locale principalmente in due direzioni: la formazione e la dotazione
di nuovi strumenti per le amministrazioni. Grazie alla riforma degli
enti locali approvata dalla Regione oggi anche i piccoli Comuni pos-
sono lavorare meglio nell’ambito della sicurezza attraverso l’esercizio
in forma associata delle funzioni”.
Guido Cagnacci,
l’Allegoria del Tempo
Una ricetta che piace
SALONE DEL GUSTO 2012
Record di presenze al Salone del Gusto e
Terra Madre 2012, con 220.000 visitatori
in cinque giorni e successo registrato anche
per la prima edizione del progetto “B2B”,
ospitato nell’aera business dello spazio istitu-
zionale della Regione Piemonte. L’iniziativa è
stata il fiore all’occhiello del fitto calendario
di appuntamenti organizzati presso lo stand
della Regione sotto lo slogan “Il Piemonte
fa bene”. “B2B”, nato dalla collaborazione
tra Salone del Gusto, Terra Madre e Tecno-
granda, ha coinvolto 350 operatori accredi-
tati realizzando oltre 150 incontri tra i rap-
presentanti delle aziende agroalimentari del
Piemonte e le imprese straniere presenti al
Salone. Un’occasione unica per creare una
rete tra gli operatori, fare sistema e offrire
nuove opportunità di espansione ad un set-
tore chiave dell’economia piemontese, sem-
pre più all’avanguardia. Le aziende del Polo di
innovazione per l’agroalimentare sono infatti
caratterizzate da una forte connotazione tec-
nologica ed innovativa e specializzate soprat-
tutto nella fornitura di tecnologie per la pro-
duzione alimentare, per il confezionamento
e l’etichettatura. Sono state in tutto 115 le
imprese straniere coinvolte, provenienti da
tutto il mondo. Tra le aziende italiane, 25
appartengono all’eccellenza dell’artigianato
alimentare piemontese, oggetto di un’at-
tenta azione di promozione e valorizzazione
da parte della Regione.