In questa pagina:

En Fr De Es Pt Sq Ro Ch عربي

Consiglio Regionale del Piemonte

Torino, 1 dicembre 2010

Approvata in Consiglio regionale la proposta di legge al Parlamento per vietare le slot machine

foto del comunicato Nella seduta del 1° dicembre l’Assemblea regionale ha approvato all’unanimità la proposta di legge al Parlamento - presentata dal primo firmatario Roberto Placido (PD) e sottoscritta dallo stesso presidente dell’Assemblea Valerio Cattaneo e da numerosi consiglieri di maggioranza e di minoranza - per rendere illeciti l’installazione e l’utilizzo dei sistemi di gioco d’azzardo elettronico (le cosiddette slot machine) nei locali pubblici.
Il provvedimento - illustrato in Aula dai correlatori Placido (PD) e Marco Botta (PdL) - mira a modificare l’articolo 110 del regio decreto n. 773 del 1932, Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza, vietando l’installazione e l’uso di slot machine all’interno di locali pubblici e nei circoli e nelle associazioni di qualunque specie e prevede sanzioni da 1.000 a 6.000 euro per chi le distribuisce, installa e ne consente l’uso.
Il testo - assegnato in sede referente alla I Commissione (Affari istituzionale), presieduta da Angelo Burzi (PdL) - era stato licenziato all’unanimità il 26 novembre.
Il presidente Cattaneo ha espresso soddisfazione per l’ampia condivisione della proposta e si è dichiarato pronto a impegnarsi affinché possa essere approvata dalla Camera dei deputati.