In questa pagina:

En Fr De Es Pt Sq Ro Ch عربي

Consiglio Regionale del Piemonte

Torino, 3 dicembre 2010

Preziose miniature di un “libro d’ore”

Libro d'oreÈ stato presentato il 2 dicembre a Palazzo Lascaris il volume Le miniature di un libro d’ore. Il Livre de laudes et dévotions”, frutto della collaborazione tra il Consiglio regionale del Piemonte e l’Archivio di Stato di Torino.
Con il presidente del Consiglio regionale Valerio Cattaneo sono intervenuti i direttori dell’Archivio di Stato di Torino Marco Carassi e del Museo civico di Arte antica di Palazzo Madama Enrica Pagella, la storica d’arte Ada Quazza, Rinaldo Comba e Grado Giovanni Merlo dell’Università degli Studi di Milano.
Libro d'oreIl volume contiene la riproduzione anastatica delle quasi cento splendide miniature che impreziosiscono il Livre de laudes et dévotions - conservato presso l’Archivio di Stato di Torino - tra i più pregevoli libri devozionali diffusi tra il XIII e il XVI secolo.
Il Consiglio regionale - ha dichiarato il presidente Cattaneo - prosegue nel proprio impegno di valorizzare il patrimonio librario custodito dalle più prestigiose istituzioni piemontesi. L’opera scelta è stata realizzata per committenti raffinati e facoltosi, interessati tanto alla pratica religiosa quanto alle illustrazioni miniate”.
Il codice torinese - ha sottolineato il direttore Carassi - può annoverarsi fra gli esemplari più preziosi dei libri d’ore con la sua ricchezza di scene decorate, in cui persone, cieli e architetture rimandano ad ambiti culturali parigini del primo ventennio del Quattrocento”.
Alla presentazione erano presenti anche i consiglieri regionali Gianfranco Novero, componente dell’Ufficio di presidenza, e Rosa Anna Costa.
Il volume è in vendita anche presso il bookshop dell’Ufficio relazioni con il pubblico del Consiglio regionale (via Arsenale 14/G, a Torino).

Libro d'ore

Le miniature di un libro d’ore

Il volume, curato da ADA QUAZZA e MARIA GATTULLO, nasce da una collaborazione tra il Consiglio regionale del Piemonte – Direzione Comunicazione Istituzionale e l’Archivio di Stato di Torino.
Le presentazioni sono firmate, rispettivamente, dal presidente VALERIO CATTANEO e dal direttore MARCO CARASSI.
La riproduzione integrale delle miniature contenute nel codice originale è preceduta dai saggi di ADA QUAZZA: Preghiere e Immagini; RINALDO COMBA: Aspetti di vita aristocratica e rurale nel Livre de laudes et dévotions dell’Archivio di Stato di Torino; GRADO GIOVANNI MERLO: I Libri delle ore come fonte storica.
La realizzazione de L’Artistica Editrice – Savigliano ha rispettato il più fedelmente possibile la tecnica di decorazione delle immagini, utilizzando la lamina d’oro per il completamento delle tavole.